Versioni alternative: dimensione testo
ISTITUTO COMPRENSIVO FOSSANO A
ISTITUTO COMPRENSIVO FOSSANO A
martedì 08 ottobre, 2019
"IL DELIRIO DI LEONARDO"
immagine

Venerdì 4 Ottobre, nella ex Chiesa del Gonfalone, dopo un impegnativo periodo di prove, i giovani componenti della “Compagnia dei disperati” (come si sono simpaticamente ribattezzati gli attori – in realtà tutt’altro che disperati – che ne fanno parte) della Scuola “media” di Via Dante sono saliti sul palco, emozionati e timorosi sì, ma entusiasti e desiderosi di mostrare al caloroso e folto pubblico presente il frutto del lavoro loro e dei loro validissimi Maestri, e cioè il regista Antonio Martorello, dell’Associazione culturale “Masca teatrale”, ed i Professori Sabina Panero, Gigi Pettiti e Ricky Duca.

Lo spettacolo è stato introdotto da un apprezzato discorso del regista, che ha voluto sottolineare che “il teatro, antichissima forma di comunicazione, quando entra in scuola non è un mezzo per far diventare i ragazzi degli attori, ma è un’esperienza di collaborazione, di lavoro di gruppo, di sviluppo di capacità presenti in tutti noi, ma talvolta sottovalutate e/o non incoraggiate. In uno spettacolo c’è necessità di impegno e di sacrificio, di avere coscienza del proprio ruolo, sempre indispensabile ed insostituibile, anche quando la propria parte è piccola”.

Gli studenti-attori della “Compagnia dei disperati” hanno molto ben recepito il messaggio e lo hanno dimostrato lavorando insieme in armonia, consapevoli che il buon esito delle attività condotte in team, come uno spettacolo teatrale, è ottenuto grazie all’impegno di tutti e di ciascuno, nessuno escluso. E grande e meritato è stato il successo riscosso da “Il delirio di Leonardo”, la spassosa rappresentazione teatrale che i giovanissimi interpreti hanno portato in scena regalando ai divertiti intervenuti, che li hanno a più riprese giustamente applauditi, molti e simpatici sketch magistralmente interpretati. 

Per gli “abitanti” della Scuola di Via Dante, afferente all’Istituto Comprensivo “Fossano A”, il laboratorio teatrale ed il parallelo laboratorio di scenografia sono diventati apprezzata tradizione che, anche quest’anno, come in passato, è stata resa possibile grazie al grande impegno di chi (il Maestro Martorello, i docenti Panero, Pettiti e Duca e gli studenti) lavora alla riuscita di entrambi e grazie al generoso contributo elargito dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Fossano, sempre molto attenta alle esigenze di tutte le realtà scolastiche locali, che mette anche a disposizione la splendida location nella quale lo spettacolo si tiene.

A tutti i “motori” del Progetto giunga il sincero e sentito ringraziamento della Dott.ssa Serena Balatresi, nuova Dirigente del Comprensivo “Fossano A”, e di tutte le anime dell’Istituto, in particolare del personale docente e non docente, degli studenti e delle famiglie della Scuola “media” di Via Dante. 

                                                                                                      Maria Cristina Bottero